logo
logo  logo

Lezioni di Canto Online: vi presento le corde vocali

Lezioni di Canto Online: vi presento le corde vocali!!!!

Per capire come ottenere un buon suono e saper utilizzare bene la voce, occorre analizzare un poco più a fondo il funzionamento dell’apparato fonatorio e delle corde vocali!

Esistono tre diversi registri vocali: VOCE DI PETTO, VOCE DI TESTA e MIX (MISTO).

Ogni registro fa lavorare le corde  in modo leggermente diverso. Quando siete in registro di petto le corde vocali dovrebbero vibrare per tutta la loro lunghezza.

Man mano che salite di tonalità, le corde vocali subiscono un movimento simile ad una chiusura lampo e una loro estremità tende a chiudersi. Quando la “ZIP” si chiude lasciando vibrare solo il 50% delle corde vocali il registro diventa MISTO!

corde vocali nei registri

Man mano che la “ZIP” continua a chiudersi, fino al punto che solo 1/3 delle corde vocali è in vibrazione.. eccovi arrivati al registro di TESTA.

Per ottenere una voce fluida, dovrete gestire le corde vocali in modo che si possano aprire e chiudere lungo tutta la loro lunghezza, senza creare sforzi o salti bruschi.

Lo scopo delle corde vocali è quello di fare da filtro all’aria. Se riuscite a muoverle controllando il loro grado di apertura, dovrete anche riuscire a gestire il flusso d’aria di modo che non sia eccessivo, altrimenti le vostre corde vocali non vibreranno correttamente.

Nel REGISTRO DI PETTO le corde vocali sono nella loro posizione più rilassata, quindi riescono a gestire un enorme flusso d’aria. Man mano che cambierete registro, la quantità d’aria diminuirà ed è proprio qui che sta l’abilità tecnica!!!!

L’errore più ricorrente è proprio quello di ricercare le note più acute aumentando il flusso d’aria inviato alle corde vocali, creando così uno stress cordale enorme… ottenendo il risultato OPPOSTO!!!!!!!!!! PIU’ ARIA INVIERETE ALLE CORDE VOCALI, MENO LE CORDE TENDERANNO A CHIUDERSI … LIBERARE LA VOCE è il primo grande passo da compiere per mantenere le vostre corde vocali in ottima salute!

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *