logo
logo  logo

Lezioni di canto : La respirazione Diaframmatica PARTE 1

cantoOggi nella sezione lezioni di canto vorrei parlarvi della respirazione diaframmatica.

Saper respirare nel modo corretto vi porterà ad avere PIU’ ENERGIA, PIU’ CONCENTRAZIONE, PIU’ CALMA, UNA VOCE PIU’ POTENTE ED INTERESSANTE ma SOPRATTUTTO vi consentirà di cantare in salute e senza perdere la voce.

La respirazione diaframmatica corretta sta alla base di un buon funzionamento dell’organo fonatore!

Molte persone sono convinte di respirare con il diaframma mentre cantano, ma in realtà una persona che respira con il diaframma, lo utilizza tutto il tempo: mentre dorme, mentre mangia, mentre corre per strada, mentre guarda un film …. E soprattutto mentre PARLA.

Si tratta solo di ri-abituare il diaframma a lavorare in modo corretto! Le sensazioni positive che proverete vi faranno stare talmente bene che non abbandonerete mai più questo modo di respirare. Questo e’ ciò che dovrebbe essere insegnato alle prime lezioni di canto perché una buona voce si costruisce su un’ottima e spontanea respirazione diaframmatica!

RI-ABITUARE???? La respirazione dei neonati
Tutti sanno quanto i bambini molto piccoli emettono suoni incredibili. Eppure hanno iniziato a respirare solo da pochi mesi. Come fanno a piangere urlando per così tanto tempo senza avere problemi di sorta alle corde vocali? Perchè non perdono la voce? Tutto sta nel loro modo di respirare: utilizzano solo ed escusivamente il diaframma.

Non sforzano nessun altro muscolo perchè non ne sono ancora capaci e non hanno forza sufficiente. Tutti noi abbiamo iniziato a vivere utilizzando una respirazione diaframmatica corretta, poi ad un certo punto abbiamo smesso di utilizzarla. Questo accade nella fase in cui il bambino impara a parlare, ovviamente per imitazione, attivando così i muscoli della laringe e rinforzandoli, perdendo la meccanica naturale.

Quindi non è questione di imparare a respirare in un modo non naturale, ma tornare a respirare così come madre natura ci ha predisposti.

TEST: PROVIAMOCI INSIEME:

come state respirando in questo momento? Potete anche scoprirlo da soli.

1) Mettetevi di fronte ad uno specchio a figura intera.

2) Cercate di riempire bene i polmoni d’aria prendendo un grosso respiro dal naso.

3) Lasciate fuoriuscire l’aria dalla bocca e provate a sentire le sensazioni del vostro corpo, oltre a guardarne i movimenti allo specchio. Quali parti del corpo si sono mosse durante l’emissione?

Se avete sollevato le spalle, mosso la cassa toracica o se avete ingrandito la pancia, allora non state usando la respirazione diaframmatica o vi è stato insegnato scorrettamente a utilizzarla.

Se avete compiuto qualche sforzo muscolare nel fare uscire l’aria, magari verso la fine del respiro, allora non state usando la respirazione diaframmatica.

Sono a vostra disposizione per qualsiasi necessità in merito alla respirazione diaframmatica… Un modo di impartire lezioni di canto a distanza, cercando con i vostri commenti e domande di aiutare anche gli altri!

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *