logo
logo  logo

Tecnica vocale – Come riscaldare la voce

cantoLa tecnica vocale e imparare a gestire la propria voce, è il primo passo per poter ottenere ottimi risultati nella pratica del canto ma anche per mantenere assolutamente in salute il proprio strumento. La voce è una e va trattata bene….una scuola di canto deve servire principalmente a questo, ovvero mantenere la vostra voce in ottima salute!

Indipendentemente da quale sia la tua attività vocale (cantante, speaker, insegnante, attore…) è molto importante preservare il proprio strumento e cercare di affaticarlo meno possibile.

Riscaldare la voce con rapidi e brevi esercizi di tecnica vocale è utile soprattutto al mattino per mettere in funzione l’apparato fonatorio.

 

 

Ecco come fare:

  1. Emettere un suono “ZZZZ” (ronzio) utilizzando una nota molto comoda e tenerla lunga più possibile. Attenzione a non emettere solamente aria ma SUONO!!! Pensate alla zanzara per avere un riferimento.
  2.  SQUEAKY DOOR (ovvero suono del bordo). Pensate ad una porta vecchia e imitate il suono dello scricchiolio. Iniziate mantenendo un suono costante con una nota comoda; se vi riesce con semplicità provate cercando di portare il suono su note più acute (proporio come se apriste totalmente la famosa porta vecchia!!!!)
  3. BUBBLE SOUND o LIP TRILLS  (clicca qui per sentire l’esempio)
  4. Provare bubble sound con delle note precise utilizzando la scacla da un’ottava e mezza (clicca qui per l’esercizio)

Avendo studiato, tra i vari insegnanti, anche con SETH RIGGS, ho lincato proprio due suoi esempi per semplificarvi l’esercitazione.

Sono a disposizione per qualsisasi necessità o domande qui nel blog o all’indirizzo: valentina@valentinamey.com

 

One thought on “Tecnica vocale – Come riscaldare la voce”

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *