logo
logo  logo

Cena di gala per i 25 anni della Lega Pallavolo Serie A Femminile

Una prestigiosa cena a Milano per celebrare uno storico traguardo. Giovedì 4 ottobre, presso le “Officine del Volo” (via Mecenate 76/5)  http://www.officinedelvolo.it/flash.html, la Lega Pallavolo Serie A Femminile festeggia il suo 25° anno di vita.  La serata è stata l’occasione per presentare la nuova stagione agonistica, a pochi giorni dall’inizio del Campionato di A2 e a poco più di una settimana dalla Supercoppa Italiana.

All’evento hanno partecipato tutte le componenti del volley in rosa italiano, tv, media e le  protagoniste del volley degli anni ’80 e ’90, i capitani  di Serie A e la Nazionale Juniores Campione Mondiale in carica e medaglia di bronzo ai recenti Europei in Turchia.

Ricco il programma della serata:  aperitivo di benvenuto di forte impatto emozionale, con il sax acid and deep-house e la voce di Valentina Mey,  premiazioni e ricchi contributi. Un contributo fondamentale quello della tttp://www.sglighting.com/SGLighting/Home.html che con giochi di luce ha saputo rendere il tutto particolarmente suggestivo.

Nel corso della serata, condotta da Alessandro Antinelli di Rai Sport e Peppe Quintale, è stata annunciata la partnership scientifica tra Lega Pallavolo Serie A Femminile e la Fondazione Veronesi (http://www.fondazioneveronesi.it/)

Forti emozioni ha suscitato l’intervento video del prof. Umberto Veronesi, illustre uomo di scienza e di cultura:

“Ho sempre amato lo sport, perché insegna a sopportare sacrifici, a rispettare gli avversari e le regole, a non deprimersi quando si perde e a non inorgoglirsi quando si vince. E amo il mondo femminile, ne sono un grande sostenitore. Ecco perché vedo con grande soddisfazione l’incontro tra la nostra Fondazione e la Lega Volley Femminile, perché è il simbolo della collaborazione tra la scienza e lo sport”. 

2 thoughts on “Cena di gala per i 25 anni della Lega Pallavolo Serie A Femminile”

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *